Enterolert®

Rileva e quantifica la presenza di enterococchi in 24 ore

 
Drinking Water Bottled Water Recreational Water Wastewater Groundwater
 

Rileva gli enterococchi nel formato da 100 ml.

 

Il test Enterolert® fornisce risultati accurati da un giorno all'altro, in modo che sia possibile agire rapidamente per proteggere il pubblico e le risorse pubbliche:

  • Consente di rilevare la contaminazione da enterococchi in metà del tempo rispetto ai metodi standard.
  • Consente di riaprire le spiagge in sole 24 ore.
  • Consente di eliminare il noioso lavoro di filtrazione su membrana.

 

Enterolert è ampiamente approvato e accettato:

 

Qual è il test sugli enterococchi IDEXX più adatto alle proprie esigenze? Vedere un confronto.  

Enterolert
 

Domande?

Chiamare il numero 39-02-319-203-51 o inviare una email all'indirizzo water@idexx.com.

Enterolert: fidatevi dei vostri risultati

 

 

Semplice

  • Nessuna preparazione di terreni.
  • Nessuna sterilizzazione in autoclave.
  • Nessuna conta di colonie.
  • Nessuna pulizia della vetreria da laboratorio.
 

Rapido

  • Tempo di preparazione manuale inferiore a 1 minuto.
  • Risultati in 24 ore piuttosto che in 48 - 72 ore.
 

Accurato

  • Sensibilità agli enterococchi di 1/100 ml.
  • Enumera fino a 2.419 enterococchi per 100 ml senza diluizioni (con Quanti-Tray®/2000).
  • Minore interpretazione soggettiva.
  • Riduce del 50% i falsi positivi e del 95% i falsi negativi rispetto al metodo di filtraggio a membrana (Membrane Filtration, MF) standard.1
 

Economico

  • Il tempo di conservazione fino a 12 mesi minimizza lo spreco.
  • Il test da 24 ore consente di risparmiare spazio nell'incubatrice.

 

1.
Budnick GE, Howard RT, Mayo DR. Evaluation of Enterolert for Enumeration of Enterococci in Recreational Water. Appl Environ Microbiol. 1996;62:3881–3884.
Elenco risorse
 
 

Funzionamento di Enterolert®

 

Per il rilevamento degli enterococchi, Enterolert utilizza un nutriente indicatore con tecnologia a substrato definito (Defined Substrate Technology®, DST®). Quando viene metabolizzato dagli enterococchi, tale nutriente indicatore diventa fluorescente. La DST migliora l'accuratezza ed evita la necessità dei neutralizzatori del pericoloso azoturo di sodio usati nei terreni tradizionali.

 

 

Visualizza/Stampa la procedura di Enterolert 

 
 
Ulteriori informazioni sull'uso di Enterolert

 

 

 

 
 
Ulteriori informazioni sull'uso di Quanti-Tray

 

 

 

 
 
Ulteriori informazioni sull'uso di Quanti-Tray/2000

 

 

 

 

 

Guida dettagliata all'uso di Enterolert

 
Quantificazione
 
 

Fase 1

Aggiungere il reagente al campione.

 
   
 

Fase 2

Versare in Quanti-Tray® (conta da 1 a 200) o in Quanti-Tray®/2000 (conta da 1 a 2.419).

   
 

Fase 3

Sigillare utilizzando Quanti-Tray® Sealer e incubare per 24 ore a una temperatura di 41±.5°C.

   
 

Fase 4

Contare i pozzetti fluorescenti e fare riferimento alla tabella del numero più probabile (Most Probable Number, MPN)

Quanti-Tray

(conta da 1 a 200)

   
 

Quanti-Tray/2000

(conta da 1 a 2.419)

 

Domande frequenti e risposte

 

Enterolert è approvato dall'EPA statunitense?

Sì, Enterolert è approvato dall'Agenzia per la protezione ambientale (Environmental Protection Agency, EPA) statunitense come metodo per il rilevamento di enterococchi nei seguenti tipi di acqua:

  • Acque ambientali—comprendono acque superficiali dolci, marine o di estuario destinate a uso ricreativo, alla riproduzione del pesce, dei molluschi o della fauna selvatica; all'agricoltura, all'industria o alla navigazione; oppure quale sorgente idrica per gli impianti di produzione dell'acqua potabile.
  • Falda acquifera
  • Acque reflue

 

Quali specie di enterococchi è in grado di rilevare Enterolert?

Alcune delle specie di enterococchi individuate da Enterolert sono: faecalis, faecium, avium, gallinarum, casseliflavis, e durans.

 

Qual è il limite di rilevamento di Enterolert?

Enterolert rileva gli enterococchi a partire da 1 organismo/100 ml.

 

Qual è il tempo di conservazione di Enterolert?

Il periodo di conservazione di Enterolert è di 12 mesi dalla data di produzione.

 

Quali sono le condizioni di conservazione raccomandate per Enterolert?

Conservare a una temperatura di 2 – 30 °C lontano dalla luce.

 

Quali colore e consistenza deve avere la polvere di Enterolert?

Il reagente in polvere di Enterolert deve avere un colore marrone chiaro, deve essere secco  e fluttuare liberamente. Per qualsiasi dubbio in merito al colore o integrità della polvere è preferibile rivolgersi al Servizio di assistenza tecnica di IDEXX al numero +01638 676800 o via e-mail all'indirizzo wateruk@idexx.com.

 

Posso quantificare i miei risultati con Enterolert?

Sì, è possibile utilizzare Enterolert con Quanti-Tray®, Quanti-Tray®/2000 o qualsiasi formato multiprovetta.

 

Esiste un comparatore per Enterolert?

Non esistono comparatori per Enterolert. A scopi comparativi, utilizzare un controllo negativo quando si interpretano i risultati.

 

Quali sono i requisiti di smaltimento per un campione Enterolert?

Consultare le autorità locali, statali e/o federali per il corretto smaltimento dei materiali a rischio biologico e batteriologico presso il proprio laboratorio.

 

Enterolert: tutto ciò di cui si ha bisogno per risultati affidabili

 
 

Riferimenti bibliografici relativi a Enterolert

 

Vedere i riferimenti bibliografici per tutti i prodotti.