Pseudalert®

Rilevamento entro 24 ore dello pseudomonas aeruginosa nell'acqua di piscina e in quella termale

 
Bottled Water Pool-Spa Water Drinking Water
 

Rileva o quantifica P. aeruginosa in piscine, acque termali e acqua imbottigliata gassata o non gassata nel formato da 100 ml.

 

L'uso del test Pseudalert® per rilevare rapidamente la presenza di ps. aeruginosa rappresenta una salvaguardia contro la "dermatite del nuotatore," "l’l'otite del nuotatore" e molte altre infezioni, evitando l'insorgenza di altre patologie nella popolazione cosidetta "sensibile".

  • Rileva lo ps.aeruginosa entro 24 ore.
  • Fornisce risultati definitivi senza ulteriori passaggi di conferma.
  • Riduce al minimo il rischio di falsi positivi dovuto a microrganismi non target.
  • Stessa facile piattaforma da utilizzare del Colilert 18®.
 

 

Pseudalert
 

Domande?

Chiamare il numero 39-02-319-203-51 o inviare una email all'indirizzo water@idexx.com.

Pseudalert: fidatevi dei vostri risultati

 

 

Semplice

  • La fluorescenza di pozzetti o contenitori indica un risultato positivo.
  • Stessa familiare piattaforma utilizzata per il Colilert18®:
    • Reagenti pronti all'uso, nessuna preparazione di terreni.
    • Comoda confezione monodose.
    • Nessun composto tossico.
  • Da usare con Quanti-Tray® o Quanti-Tray®/2000 per il calcolo del numero più probabile (Most Probable Number, MPN).
 

Rapido

  • Risultati definitivi in 24 ore.
  • Tempo di preparazione manuale inferiore a 1 minuto, per ottimizzare il flusso di lavoro dell'analisi.
 

Accurato

  • Rileva specificamente Pseudomonas aeruginosa, riducendo il rischio di falsi positivi causati da organismi non bersaglio.
  • Risultati definitivi senza ulteriori fasi di conferma.
  • Una semplice modifica del colore fluorescente riduce al minimo l'interpretazione soggettiva dei risultati.
Elenco risorse
 
 
Informazioni sui prodotti

Pseudalert (confezione da 20 test)
Numero catalogo: WPSE020I

Pseudalert (confezione da 200 test)
Numero catalogo: WPSE200I

 

Confezioni combo:

Confezioni monodose e Quanti-Tray assieme.

Funzionamento di Pseudalert®

 

Il test Pseudalert rileva la presenza di Pseudomonas aeruginosa nei campioni di acqua imbottigliata, di piscina o termale.

 

Il test si basa su una tecnologia di rilevamento di un enzima batterico che segnala la presenza di P. aeruginosa tramite l'idrolisi di un substrato contenuto nel reagente di Pseudalert. Le cellule di P. aeruginosa crescono e si riproducono rapidamente grazie al ricco apporto di aminoacidi, vitamine e altri nutrienti presenti nel reagente Pseudalert. I ceppi di P. aeruginosa in crescita possiedono un enzima che idrolizza il substrato nel reagente, producendo una fluorescenza blu visibile alla luce ultravioletta.

 

Pseudalert rileva entro 24 ore la presenza di P. aeruginosa alla concentrazione di 1 cfu (colony forming unit, unità formanti colonia) in campioni da 100 ml o 250 ml di acqua non gassata ed entro 26 ore in campioni di acqua gassata.

 

 

Visualizza/Stampa la procedura di Pseudalert 

 
 
Come utilizzare Pseudalert e Pseudalert 250
 

Guida dettagliata all'uso di Pseudalert

 
Presenza/Assenza (P/A)
 
Quantificazione 
       
 

Fase 1

Aggiungere il reagente al campione (che diventerà giallo) e, quindi, incubare per 24 – 28 ore (38±0,5 °C).

  

Fase 1

Aggiungere il reagente al campione (che diventerà giallo).

 
       
 

Fase 2

Leggere alla luce ultravioletta (UV). Una fluorescenza blu indica la presenza di 
P. aeruginosa. Consultare la Guida di riferimento rapido di Pseudalert (PDF) per suggerimenti sull'interpretazione della fluorescenza.

  

Fase 2

Aggiungere la soluzione antischiuma IDEXX al contenitore.

 
       
     

Fase 3

Versare il campione con il terreno in Quanti-Tray® (conta da 1 a 200) o in Quanti-Tray®/2000 (conta da 1 a 2.419).

 
       
     

Fase 4

Sigillare utilizzando Quanti-Tray® Sealer e incubare per 24 – 28 ore (38±0,5 °C).

 
       
     

Fase 5

Leggere alla luce ultravioletta (UV). La fluorescenza blu indica la presenza di 
P. aeruginosa. Contare i pozzetti positivi (blu fluorescenti) e fare riferimento alla tabella MPN. Consultare la Guida di riferimento rapido di Pseudalert (PDF) per suggerimenti sull'interpretazione della fluorescenza.

 
 

Domande frequenti e risposte

 

Quali tipi di acqua possono essere analizzati con il test Pseudalert?

Il test Pseudalert è progettato specificamente per campioni di acqua di piscina, imbottigliata  inclusa l'acqua termale. Per campioni di acqua imbottigliata si definiscono quei campioni prelevati durante qualsiasi fase di produzione della stessa (dall'origine al prodotto finito). Sono stati condotti studi approfonditi sullo Pseudomonas aeruginosa sottoposto alla sollecitazione dei vari prodotti chimici e agenti detergenti utilizzati in piscine e impianti termali, allo scopo di simulare l'impatto del trattamento. Pseudalert è stato specificamente formulato e analizzato per garantire il rilevamento dello P. aeruginosa sottoposto a sollecitazione in questo tipo di campioni.

 

Come funziona Pseudalert?

Pseudalert si basa su un metodo di rilevamento di un enzima batterico che segnala la presenza di Pseudomonas aeruginosa mediante l'idrolisi di un substrato enzimatico. Le cellule di P. aeruginosa crescono e si riproducono rapidamente grazie al ricco apporto di aminoacidi, vitamine e altri nutrienti presenti nel reagente Pseudalert. I ceppi di P. aeruginosa in crescita possiedono un enzima che idrolizza il substrato nel reagente, producendo una fluorescenza blu visibile alla luce ultravioletta. Pseudalert rileva P. aeruginosa a 1 cfu per campione da 100 ml o 250 ml entro 24 ore.

 

Perché Pseudalert rileva solo Pseudomonas aeruginosa e non le altre specie di Pseudomonas?

Pseudomonas aeruginosa è l’unica specie di Pseudomonas di cui è risaputo che causi problemi di salute. Per questo motivo le normative di molti Paesi riguardano in modo specifico il rilevamento di P. aeruginosa.

 

Qual è il limite di rilevamento di Pseudalert?

Pseudalert rileva la presenza di Pseudomonas aeruginosa a una concentrazione di 1 UFC/100 ml o di 1 UFC/250 ml.

 

Esiste un comparatore per Pseudalert?

Non esiste un comparatore per Pseudalert. A scopi comparativi, utilizzare un controllo negativo quando si interpretano i risultati.


 

 

Quali sono il tempo di incubazione e la temperatura richiesti per i campioni analizzati con Pseudalert?

I campioni di acqua vengono incubati a una temperatura di 38°C +/–0,5 °C per 24 ore e i risultati sono validi fino a un massimo di 28 ore.

 

È possibile incubare i campioni ad una temperatura diversa da quella consigliata 38 °C?

No, la proliferazione di microrganismi non target può avvenire a temperature diverse da 38 °C ± 0,5 °C.

 

I risultati sono validi prima di 24 ore?

Sì, se sono positivi. Un campione inoculato sottoposto alla procedura di presenza/assenza Pseudalert risultato positivo per Pseudomonas aeruginosa entro 24 ore viene considerato un risultato positivo per P. aeruginosa. Tuttavia, per la determinazione quantitativa accurata di P. aeruginosa in un campione è necessario leggere i risultati dopo 24–28 ore di incubazione.

 

I risultati sono validi dopo 28 ore?

Sì, se i risultati sono negativi. Se un campione inoculato con Pseudalert viene incubato inavvertitamente per oltre 28 ore, l'assenza di fluorescenza è un test negativo valido. Tuttavia, la fluorescenza blu che si sviluppa dopo 28 ore non è un risultato positivo valido; il test va ripetuto o verificato.

 

Con Pseudalert è possibile utilizzare un Quanti-Tray con 51 o un Quanti-Tray/2000 con 97 pozzetti?

Sì, è possibile utilizzare sia Quanti-Tray che Quanti-Tray/2000 con Pseudalert nel formato da 100 ml ma non nel formato da 250 ml.

 

Quali flaconi è necessario utilizzare con Pseudalert?

Per la procedura di presenza/assenza è necessario utilizzare un flacone sterile, trasparente e non fluorescente. Per i sistemi Quanti-Tray e Quanti-Tray/2000 è possibile utilizzare qualsiasi flacone sterile.

 

Quali sono le condizioni di conservazione raccomandate per Pseudalert?

Conservare Pseudalert a 2°C–30°C lontano dalla luce.

 

Quali colore e consistenza deve avere il reagente in polvere di Pseudalert?

Il reagente in polvere di Pseudalert deve avere un colore marrone chiaro e deve fluttuare liberamente. Per qualsiasi dubbio in merito al colore o integrità della polvere è preferibile rivolgersi al Servizio di assistenza tecnica di IDEXX al numero +01638 676800 o via e-mail all'indirizzo wateruk@idexx.com.

 

Perché è necessario utilizzare la soluzione antischiuma durante l’analisi dei campioni con Pseudalert con i sistemi Quanti-Tray e Quanti-Tray/2000?

La miscelazione del campione e del reagente può causare la formazione di schiuma. La soluzione antischiuma IDEXX è necessaria per favorire la riduzione della schiuma prima di sigillare il campione nel Quanti-Tray o nel Quanti-Tray/2000.

 

Pseudalert: tutto ciò di cui si ha bisogno per risultati affidabili

 
 

Riferimenti bibliografici relativi a Pseudalert

 

Vedere i riferimenti bibliografici per tutti i prodotti.