Colilert 250

 

  • Rileva sia i coliformi totali sia l’Escherichia coli in un formato da 250 ml.
  • Colilert 250 rileva coliformi/E. coli con risultati confermati in 24 ore in un formato da 250 ml.

Contattateci


Informazioni generali

Semplice
  • La facilità d’uso semplifica l’addestramento.

  • La confezione monodose elimina la preparazione del mezzo.

  • Nessuna necessità di ripetere il test a causa di filtri intasati o interferenza di eterotrofi.

  • La procedura per il controllo della qualità (QC) può essere svolta in 15 minuti.

Rapido
  • Tempo di lavoro effettivo inferiore a 1 minuto.

  • Rileva coliformi ed E. coli contemporaneamente in 24 ore o meno.

  • Nessuna vetreria da laboratorio da pulire o conta delle colonie.

Accurato
  • Sopprime fino a 5 milioni di eterotrofi per 250 ml.
  • Elimina l’interpretazione soggettiva tipica dei metodi tradizionali.
  • Rileva un singolo coliforme o E. coli vitale per campione.
Economico
  • Riduce il lavoro serale e nei fine settimana.
  • Si conserva fino a 12 mesi a temperatura ambiente.

Scienza

Colilert 250 utilizza la tecnologia brevettata a substrato definito (Defined Substrate Technology - DST) per la rilevazione contemporanea di coliformi totali ed E. coli. Due nutrienti-indicatori, ONPG e MUG, sono le principali fonti di carbonio in Colilert 250 e possono essere metabolizzati rispettivamente dall’enzima β-galattosidasi del batterio coliforme e dall’enzima β-glucuronidasi dell’E. coli.

Crescendo all’interno di Colilert 250, i coliformi utilizzano la β-galactosidasi per metabolizzare l’ONPG, che da incolore diventa giallo.


L’E. coli utilizza la β-glucuronidasi per metabolizzare il MUG e creare fluorescenza. La maggior parte dei batteri non coliformi non presenta questi enzimi e non è pertanto in grado di crescere e interferire.

I pochi batteri non coliformi in possesso di questi enzimi vengono soppressi selettivamente dalla matrice di Colilert 250 appositamente formulata. 

Questo approccio è diverso rispetto a quello dei terreni tradizionali, i quali forniscono un ambiente ricco di nutrienti che supporta la crescita sia degli organismi bersaglio, sia di quelli non bersaglio. Quando gli organismi non bersaglio crescono e imitano gli organismi bersaglio, si verificano falsi positivi. La crescita di organismi non bersaglio può anche favorire la soppressione di quelli bersaglio e produrre falsi negativi nei terreni tradizionali. Per sopprimere gli organismi non bersaglio, i terreni tradizionali spesso includono elevati livelli di sali, di detergenti o di altri agenti selettivi, che potrebbero inavvertitamente eliminare gli organismi bersaglio e produrre ulteriori falsi negativi.

Modalità d’uso

 

Come usare Colilert 250


Presenza/assenza


Fase 1

Aggiungere il reagente al campione e incubare a 36°C ± 2°C per 24 ore.

Fase 2

Leggere i risultati:
Incolore = negativo
Giallo = coliformi totali
giallo/fluorescente = E. coli

FAQ

 

A una temperatura di 2-30°C al riparo dalla luce.

Il comparatore Colilert è un riferimento liquido colorato e fluorescente, avente la funzione di distinguere un risultato positivo soglia del test da uno negativo.

Dopo 24-28 ore, tutti i pozzetti con colorazione gialla o fluorescente di intensità uguale o superiore a quella del comparatore vengono considerati positivi.

Il reagente in polvere di Colilert 250 deve avere un colore da bianco a bianco sporco, essere secco e scorrere liberamente. Per qualsiasi dubbio in merito a colore o integrità della polvere, rivolgersi al servizio di assistenza tecnica IDEXX

Sì, se sono negativi. Se un campione inoculato con Colilert 250 viene incubato inavvertitamente per oltre 28 ore, l’assenza di colore giallo è un test negativo valido; la presenza di colore giallo dopo le 28 ore non è valida e il test deve essere ripetuto o verificato.

Sì, se sono positivi. Un campione inoculato con Colilert 250 che risulti positivo a batteri coliformi ed E. coli prima che siano trascorse 24 ore indica la positività del test sia ai coliformi sia all’E. coli. Se il campione risulta positivo prima delle 24 ore solo per i batteri coliformi, il campione è un test positivo valido per i batteri coliformi. Tuttavia, il campione deve essere incubato per un periodo più lungo (fino a 24 ore, ma non oltre 28 ore totali) per determinare la presenza di E. coli.

Il sistema reagente è stato progettato per sopprimere i batteri non coliformi positivi per ONPG o MUG per almeno 28 ore. Se l’incubazione si prolunga oltre le 28 ore, è possibile che tali batteri prevalgano sul sistema di soppressione Colilert 250 e reagiscano con ONPG o MUG. Quando l’incubazione supera le 28 ore, sono validi solo i risultati negativi. I risultati positivi devono essere confermati o riconvalidati con i metodi classici.

No, Colilert 250 funziona solo con campioni da 250 ml e pertanto non può essere usato con Quanti-Tray o Quanti-Tray/2000, che richiedono campioni da 100 ml.

Per il corretto smaltimento del materiale a rischio biologico e batteriologico della propria struttura rivolgersi alle autorità locali.

Colilert rileva tutti i batteri coliformi ed E. coli a partire da 1 organismo/250 ml.

Colilert 250 si conserva fino a 12 mesi dalla data di produzione.

Risorse & Strumenti

Test e Accessori

Cerca con lo strumento Analisi dell’acqua e Accessori

Informazioni sul prodotto

Colilert 250 (confezione da 20 test)
Numero catalogo: WP250-20I

Colilert 250 (confezione da 100 test)
Numero catalogo: WP250-100I

Risorse

IDEXX Water dispone di materiale di riferimento e documenti di approvazione a supporto dei suoi molti prodotti dedicati al settore dell’acqua. Per trovare i documenti desiderati selezionare il link indicato di seguito.

Cerca tra i documenti di riferimento e normativi

Assistenza clienti per il comparto acque

Sede centrale Regno Unito
IDEXX Technologies Ltd Units 1B & 1C
Newmarket Business Park
Studlands Park Avenue
Newmarket, Suffolk, CB87ER

Tel: +44 (0) 1638 676800
[email protected]

Trova un rappresentante vicino a te

Certificazioni ISO

Sedi e certificazioni ISO